Skin ADV

Lunedì 31 maggio 2021

VEGLIA MARIANA CITTADINA

celebrazione per la festa della Visitazione della B.V. Maria e la chiusura del mese di maggio

Santuario di Maria Immacolata - Aosta

Canto di inizio:
Veni Sancte Spiritus, tui amoris ignem accende.
Veni Sancte Spiritus, veni Sancte Spiritus...

Primo Mistero
IL BATTESIMO NEL GIORDANO

Canto: Magnificat, magnificat, magnificat anima mea Dominum. Magnificat, magnificat, magnificat anima mea…
Tre rappresentanti della parrocchia di Saint-Martin de Corleans depongono un cero ai piedi della Vergine.

Lettura biblica:
Dal Vangelo secondo Luca (Mc 1,9-11)
Ed ecco, in quei giorni, Gesù venne da Nàzaret di Galilea e fu battezzato nel Giordano da Giovanni. E subito, uscendo dall'acqua, vide squarciarsi i cieli e lo Spirito discendere verso di lui come una colomba. E venne una voce dal cielo: "Tu sei il Figlio mio, l'amato: in te ho posto il mio compiacimento".

Meditazione - momento di silenzio
Recita della decina

Secondo Mistero
LE NOZZE DI CANA

Canto: Magnificat, magnificat, magnificat anima mea Dominum. Magnificat, magnificat, magnificat anima mea...
Tre rappresentanti della parrocchia dell’Immacolata depongono un cero ai piedi della Vergine.

Lettura biblica:
Dal Vangelo secondo Giovanni (Gv 2,1-5.11)
Il terzo giorno vi fu una festa di nozze a Cana di Galilea e c'era la madre di Gesù. Fu invitato alle nozze anche Gesù con i suoi discepoli. Venuto a mancare il vino, la madre di Gesù gli disse: «Non hanno vino».
E Gesù le rispose: «Donna, che vuoi da me? Non è ancora giunta la mia ora». Sua madre disse ai servitori: «Qualsiasi cosa vi dica, fatela». Questo, a Cana di Galilea, fu l'inizio dei segni compiuti da Gesù; egli manifestò la sua gloria e i suoi discepoli credettero in lui.

Meditazione - momento di silenzio
Recita della decina

Terzo Mistero
L'ANNUNCIO DEL REGNO DI DIO

Canto: Magnificat, magnificat, magnificat anima mea Dominum. Magnificat, magnificat, magnificat anima mea...
Tre rappresentanti delle parrocchie della Cattedrale e di Santo Stefano depongono un cero ai piedi della Vergine.

Lettura biblica:
Dal Vangelo secondo Marco (Mc 1,35-39)
Al mattino presto si alzò quando ancora era buio e, uscito, si ritirò in un luogo deserto, e là pregava. Ma Simone e quelli che erano con lui si misero sulle sue tracce. Lo trovarono e gli dissero: "Tutti ti cercano!".
Egli disse loro: "Andiamocene altrove, nei villaggi vicini, perché io predichi anche là; per questo infatti sono venuto!". E andò per tutta la Galilea, predicando nelle loro sinagoghe e scacciando i demòni.

Meditazione - momento di silenzio
Recita della decina

Quarto Mistero
LA TRASFIGURAZIONE

Canto: Magnificat, magnificat, magnificat anima mea Dominum. Magnificat, magnificat, magnificat anima mea...
Tre rappresentanti delle parrocchie di Sant’Anselmo e di Sant’Orso depongono un cero ai piedi della Vergine.

Lettura biblica:
Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 17,2-5)
Gesù fu trasfigurato davanti a loro: il suo volto brillò come il sole e le sue vesti divennero candide come la luce. Ed ecco, apparvero loro Mosè ed Elia, che conversavano con lui. Prendendo la parola, Pietro disse a Gesù: "Signore, è bello per noi essere qui! Se vuoi, farò qui tre capanne, una per te, una per Mosè e una per Elia". Egli stava ancora parlando, quando una nube luminosa li coprì con la sua ombra. Ed ecco una voce dalla nube che diceva: "Questi è il Figlio mio, l'amato: in lui ho posto il mio compiacimento. Ascoltatelo".

Meditazione - momento di silenzio
Recita della decina

Quinto Mistero
L'EUCARISTIA

Canto: Magnificat, magnificat, magnificat anima mea Dominum. Magnificat, magnificat, magnificat anima mea...
Tre sacerdoti della città depongono un cero ai piedi della Vergine.

Lettura biblica:
Dal Vangelo secondo Luca (Lc 22,17-19)
Gesù, ricevuto un calice, rese grazie e disse: "Prendetelo e fatelo passare tra voi, perché io vi dico: da questo momento non berrò più del frutto della vite, finché non verrà il regno di Dio". Poi prese il pane, rese grazie, lo spezzò e lo diede loro dicendo: "Questo è il mio corpo, che è dato per voi; fate questo in memoria di me".

Meditazione - momento di silenzio
Recita della decina

Canto delle Litanie
Preghiera del Santuario
Saluto del vescovo e Benedizione

Canto del Salve Regina:
Salve Regina, Madre di misericordia
vita dolcezza speranza nostra salve Salve Regina. (bis)
A te ricorriamo esuli figli di Eva
a te sospiriamo piangenti in questa valle di lacrime.
Avvocata nostra volgi a noi gli occhi tuoi
mostraci dopo questo esilio il frutto del tuo seno Gesù
Salve Regina, Madre di Misericordia
o Clemente, o Pia, o dolce Vergine Maria.
Salve Regina. Salve Regina. Salve. Salve