Parrocchia Maria Immacolata di Aosta 

Novena dell'immacolata
Novena dell'Immacolata

Novena dell'immacolata
Premio Volontariato

Live
S. Messa in diretta


Warning: A non-numeric value encountered in /home/eo286l30/public_html/plugins/content/lightgallery/lightgallery.php on line 60

Warning: A non-numeric value encountered in /home/eo286l30/public_html/plugins/content/lightgallery/lightgallery.php on line 60

Ritiro Parrocchiale a Château Verdun

Ritiro parrocchiale 2021

«Ed egli disse loro: Venite ora in disparte, in un luogo solitario, e riposatevi un poco» (Mc 6:31) Nel vangelo di Marco Gesù invitava i discepoli in disparte in un luogo solitario per riposare dopo la loro missione. Il parroco della Parrocchia Santuario dell'Immacolata di Aosta padre Grzegorz Gablas OMI, per tutti padre Gregorio, e il viceparroco Gugliotta Giampaolo OMI, hanno invitato la comunità a Saint Oyen presso la casa ospitalera di Château Verdun per una giornata di ritiro, il 2 ottobre 2021, in occasione dell'inizio delle attività pastorali.

La giornata è stata suddivisa in quattro tappe, la meditazione del parroco, la riflessione e rilettura personale della parola percogliere il messaggio per ognuno, la preghiera e la condivisione.

L'ascolto della parola di Dio è stato il passo evangelico di Matteo 14,22-33, in cui è descritto Gesù che cammina sulle acque. Nel brano si narra che dopo aver sfamato 5000 uomini, quindi tra uomini e famigliari, si stima una folla di 25/30.000 persone, Gesù costringe gli apostoli a salire sulla barca per precederlo sull'altra riva mentre lui si appartava sul monte in preghiera. per Gesù non era una bella giornata era appena stato raggiunto dalla notizia che suo cugino era stato decapitato ma lui rimaneva comunque al suo posto e si interessava agli altri.

Gli apostoli trovano grande difficoltà ad attraversare il lago per via del tempo avverso e non riescono a coprire la distanza fino all'altra riva. Sono ancora in acqua e vedono Gesù raggiungerli camminando sulle acque. Si spaventano, non riconoscono il loro maestro pensano di vedere un fantasma.

Pietro cerca conferma e anche lui cammina per un breve tragitto sulle acque ma il vento la paura lo fa affondare. Gridando aiuto al Signore sarà salvato. È stata un'interessante meditazione sul come la vicenda degli apostoli può essere paragonata alle difficoltà che incontriamo nella vita.

Molto interessanti sono stati i parallelismi con vicende dell'Antico Testamento dove grandi personaggi, Mosè e Gedeone, in momenti di grande difficoltà hanno incontrato Dio e compreso la sua volontà. Come in altri episodi, raccontati nei vangeli, persone neimomenti in cui tutto sembrava perduto hanno incontrato la misericordia di Dio che li ha salvati (l'adultera che stava per essere lapidata e la guarigione della figlia di una pagana).

Durante la condivisione molti dei partecipanti hanno ammesso che nella loro esperienza nei momenti difficili della vita non è sempre facile cogliere la presenza di Dio e solo dopo quando la tempesta è passata, ci si rende conto che non si era soli ma che Dio cammina sulle difficoltà ed è pronto ad afferrarci ogni volta che lo si invoca come ha fatto con Pietro quando si è accorto che stava affondando.

Importane è stata l'ora di adorazione eucaristica, occasione perappartarsi in luogo solitario a tu per tu con Gesù per un intimocolloquio.

La giornata si è conclusa con l'augurio di ritrovarsi comunità, per il bene di tutti ricordandosi che Gesù è sempre pronto ad afferrarci anche quando le avversità della vita rendono difficile il sentire la sua presenza.

Cesare Neroni

 

Pellegrinaggi ai Santuari della Valle d'Aosta

Come da vecchia tradizione dei Pellegrinaggi ai Santuari Valdostani, l’itinerario del 2021 si è concluso nel nostro Santuario di Maria Immacolata Regina della Valle d’Aosta in Aosta, sabato 25 settembre con la Celebrazione Eucaristica alle ore 18.30, nella nostra chiesa parrocchiale, preceduta dalla recita del Santo Rosario nella cappella dell’Istituto Don Bosco di Aosta.

Pellegrinaggio

 

Pellegrinaggio

 

Pellegrinaggio 2021

 

 

MISSIONARI OBLATI